Quality Check


Controlli qualitativi in conformità con gli standard più esigenti

Che si tratti di getti da pochi chilogrammi di peso o di una fusione da decine di tonnellate, la qualità è un aspetto fondamentale, inderogabile.
I controlli hanno inizio all’ingresso dei materiali, sottoposti ad analisi chimica e controllo radiometrico e proseguono durante la colata, dove la composizione della ghisa è monitorata in tecnica spettrofotometrica.

Il laboratorio di prova e analisi dei materiali dispone delle più avanzate apparecchiature per effettuare prove distruttive e non distruttive di vario tipo: ispezioni mediante liquidi penetranti, controlli magnetoscopici, durometria, controlli a ultrasuoni, ispezione visiva attraverso fibra ottica, microscopia per documentazione fotografica, prove meccaniche (snervamento, rottura, allungamento, flessione), controllo dimensionale computerizzato.

 

DOTAZIONE LABORATORIO

- Microscopio metallurgico LEITZ
- Macchina per prove di durezza Brinnel tipo PRC
- Macchina per prove di durezza WOLPERT 3000 kg DIA TESTOR 3B
- Macchina universale per prove meccaniche DARTEC 250 KN
- Laboratorio per prove terre attrezzato con apparecchiature G.F.
- Spettrometro ARL
- Apparecchi ultrasuoni USN60 e USM35
- Magnetoscopio Magiscop 6000
- Liquidi penetranti
- Scanner laser

A richiesta del committente è anche disponibile il controllo in tecnica radiografica a raggi Gamma.